Anche i trabocchi sorridono

Per la Costituente del Parco della Costa Teatina, l’emendamento del decreto Mille Proroghe approvato dalle commissioni riunite Bilancio e Affari Costituzionali ad opera del Senatore Legnini, è una boccata di ossigeno puro, la parola speranza inizia ad avere contorni nitidi, in attesa che finisca l’iter e venga finalmente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, noi continueremo il grande lavoro iniziato.
Alle amministrazioni locali chiediamo con fermezza un impegno costruttivo. Non si può più fare finta di niente o rimandare all’infinito l’impegno che migliaia di cittadini chiedono. Con questo emendamento anche le massime autorità hanno dimostrato che si occupano di questo territorio, hanno dimostrato che sono consapevoli che la rinascita economica culturale e ambientale sono strettamente collegati l’uno all’altra e può partire solo dalle singole realtà.
La grande crisi globale ci ha chiaramente detto che le industrie si delocalizzano dove è loro garantito il massimo profitto anche se a detrimento di intere collettività.
La bellezza di un territorio, la sua cultura non si possono delocalizzare e vanno quindi gelosamente custodite.

Ricostruiamo insieme il futuro attraverso percorsi di nuova democrazia, partendo proprio dal Parco della Costa Teatina.

Rispondi