Una passeggiata tra gli Ulivi – Domenica 28 ottobre 2018

Casoli, Rapino e Fossacesia: tre città dell'olio che si uniscono per un evento tra sport, vita all'aria aperta e degustazione.

Seconda edizione in data domenica 28 ottobre 2018 della "Camminata tra gli olivi" con nuovi itinerari e bucoliche suggestioni. La passeggiata, alla portata di tutti, si articola in un percorso che varia tra i 2 e i 5 km.

Ogni percorso si conclude in un frantoio, un’azienda olivicola o un palazzo storico dove ai partecipanti sarà offerta una degustazione di pane, olio e prodotti tipici.

Trova pace e relax con un turismo "lento" e riscopri il gusto delle antiche ricette a base di prodotti tipici come gli "spaghetti alla trappitara" o la "pizza scima e totere".

Il percorso di Casoli:

Il paesaggio olivicolo delle colline casolane si caratterizza per la presenza di alberi secolari che rappresentano vere e proprie opere d’arte naturali. La varietà più antica presente sul territorio è l’Olivastro, la più coltivata è l’Intosso. La partenza sarà in piazza Brigata Majella fino ad arrivare a Cluviae, antico insediamento romano presente nella contrada di Casoli. Sarà possibile visitare i luoghi della storia: i resti di un anfiteatro romano e il pavimento a mosaico di probabili terme. Durante la passeggiata sarà presente il prof. Aurelio Manzi esperto in etnobotanica. A conclusione del percorso ci sarà la degustazione di pane e olio appena spremuto presso la Cooperativa: “L’olivicola Casolana”.

Il percorso del Comune di Rapino

Partendo da una zona esterna al centro abitato e collocata in zona agricola con uliveti, ci si immerge nelle strade rurali arrivando fino ai piedi della Majella. Tutt’attorno si dislocano campagne private con ulivi coltivati a filari o disposti secondo la morfologia del terreno. Durante la camminata sarà possibile ammirare le diverse varietà di ulivo (Leccino, Intosso e Cucco). Il percorso terminerà presso i frantoi locali dove sarà possibile partecipare alla degustazione di olio EVO.

La Camminata tra gli Olivi è un’occasione per ristabilire un legame tra i cittadini e la propria terra. E' un modo per far conoscere il paesaggio di una grande civiltà millenaria e per far scoprire, ai tanti appassionati della cultura enogastronomica del nostro paese, i territori di origine del prodotto attraverso gli alberi di olivo e gli uomini che lo custodiscono.

Attraverso il sito https://www.camminatatragliolivi.it/ è possibile individuare i percorsi, scaricare la guida e informarsi su partenze e orari.